Come realizzare un sistema all-in-1 di videosorveglianza IP flessibile e compatto, senza rinunciare all’affidabilità

Le applicazioni dei Kimera Computers sono vastissime: produzione industriale, digital signage, automazione… Oggi parliamo di videosorveglianza, e in particolare di come un nostro cliente operativo in ambito ICT ha utilizzato un Kimera per realizzare un sistema IP di video management e storage. Requisiti essenziali: personalizzazione, compattezza, e affidabilità.

Il cliente: una società leader in ambito ICT

IN.VA è una società inhouse della Regione Autonoma Valle d’Aosta che opera nel settore ITC, realizzando sistemi IT per i propri clienti nel settore pubblico. Tra le altre cose, sono specializzati nella gestione di reti e infrastrutture tecnologiche, nella progettazione di sistemi informativi, e nell’erogazione di servizi innovativi al cittadino.

Il problema: realizzare un sistema all-in-one in cui far girare sia video management sia storage

In breve, l’esigenza di questo progetto era unificare in un unico sistema fisico il maggior numero di elementi, garantendo funzionalità, prestazioni ed economicità. Mentre di solito si utilizzano due PC distinti (uno per video management e l’altro per lo storage), in questo caso il cliente aveva necessità di realizzare un sistema unico, in modo da poter effettuare sia registrazione sia controllo video sulla stessa macchina.

Non prevedendo una specifica ridondanza, però, il problema era anche realizzare un sistema altamente affidabile, garantendo la sicurezza dei dati e la piena funzionalità della soluzione.

In più, l’hardware doveva essere inserito in un locale tecnico non climatizzato in estate/inverno, quindi aveva bisogno di un buon sistema di dissipazione.

4 requisiti imprescindibili dell’hardware:

  1. Prestazioni adeguate per il funzionamento in contemporanea della piattaforma di gestione, dello storage e del software di video management
  2. Decodifica di video 4K e FULL HD
  3. Spazio di archiviazione di 4Tb con possibilità di ampliamento
  4. Dimensione ridotta, per poter essere installato all’interno di quadri o armadi di piccole dimensioni.

Le alternative prese in considerazione dal cliente (soluzioni verticali su appliance prodotte dai brand di riferimento per il software che utilizzavano nel sistema) erano risultate troppo costose e scarsamente flessibili, e non gli permettevano di realizzare un sistema versatile, compatto e che rientrasse nel budget.

La soluzione: integrare il Kimera Serial

Dopo aver analizzato le necessità e i requisiti del progetto con il responsabile tecnico di IN.VA, abbiamo capito che la chiave era proprio la flessibilità. Per questo, abbiamo realizzato un Kimera Serial con:

  • CPU Intel Core i3
  • RAM 8GB
  • Scheda video aggiuntiva: Nvidia Quadro PNY P620
  • Disco primario: SSD 256 per l’installazione dei software di base
  • Disco secondario: HD 4 TB per lo storage delle immagini e dei video

su cui poi il cliente ha integrato le varie componenti software della sua piattaforma di riferimento.

I risultati: performance, flessibilità e affidabilità

“Nello specifico ambito di applicazione, la soluzione Kimera individuata si è rivelata ottimale, con la possibilità di garantire un ulteriore livello di scalabilità su impianti anche più estesi” ha detto il responsabile del progetto.

“In più, il primo sistema è stato attivato nel dicembre 2020 per un impianto di circa 20 telecamere, garantendo a tutto il 2021 e il 2022 le prestazioni e soprattutto l’affidabilità auspicata.” A due anni dalla fornitura dei PC, possiamo confermare che non abbiamo ricevuto nessuna richiesta di assistenza.

Nel complesso, scegliere un PC industriale Kimera interamente customizzabile ha permesso al cliente di realizzare un sistema unico, ottimizzato per la funzionalità always-on ed estremamente compatto (186 x 270 x 114 mm), facilmente alloggiabile nel quadro elettrico.

E soprattutto, la soluzione hardware scelta è più flessibile e vantaggiosa rispetto ad una pre-configurata. Infatti, il cliente ha potuto introdurre storage aggiuntivi direttamente sul PC (senza dover acquistare altri hard disk per lo stoccaggio dei dati), e grazie alle prestazioni grafiche e alla possibilità di aggiungere una scheda video dedicata ha ottenuto le stesse prestazioni di una workstation (con costi e dimensioni notevolmente più contenuti).


Se anche tu devi realizzare un sistema per videosorveglianza oppure hai altre domande sull’argomento, contatta i nostri tecnici qui sotto:

Ti forniremo una consulenza gratuita e analizzeremo con te il tuo progetto e le tue esigenze!

> Potrebbe anche piacerti

Lascia un commento

Come realizzare un sistema all-in-1 di videosorveglianza IP flessibile e compatto, senza rinunciare all’affidabilità

L'autore
Leggi altro