Pc industriali: La Guida completa ai computer industriali

You are currently viewing Pc industriali: La Guida completa ai computer industriali

Se lavori in una linea di produzione industriale o nell’automazione 4.0, o se sei un produttore di macchinari, saprai già cos’è un computer industriale. Probabilmente li stai già integrando in azienda: se comunque vuoi qualche approfondimento o informazione in più, questo è l’articolo giusto.

Se invece è la prima volta che ti confronti con questa tipologia di PC o se li stavi valutando per integrarli in azienda, ecco un breve quiz per te:

  • Il tuo ambiente di lavoro è umido o polveroso?
  • Ci sono residui di produzione, o ampie variazioni di temperatura?
  • Ti serve un PC operativo h24?
  • Il PC che usi in produzione ha già subito un guasto?
  • Il PC che usi in produzione è sottodimensionato rispetto all’utilizzo che dovresti farne?

Se hai risposto ad almeno una di queste domande, nessun problema: questo articolo ti spiegherà nel dettaglio quali sono le caratteristiche dei computer industriali e i vantaggi che apportano in azienda, così da determinare se fanno al caso tuo.

Cos’è un pc industriale?

Per prima cosa, è importante distinguere tra personal computer e computer industriale: mentre i tradizionali PC consumer sono adatti all’utilizzo principalmente domestico/da ufficio, i PC industriali sono dispositivi studiati appositamente per ambienti gravosi, come le produzioni industriali, l’automazione 4.0, o comunque contesti umidi, con alte variazioni di temperatura, o polverosi.

Va da sé che il PC che usiamo a casa per guardare Netflix o in ufficio per svolgere le mansioni quotidiane non può avere la stessa funzionalità di un computer industriale in un ambiente con polveri, residui di produzione, o magari in un macchinario che deve essere operativo h24.

Molti dei nuovi clienti che si sono rivolti a noi sono passati ai PC industriali perché prima utilizzavano i classici computer consumer anche nei loro ambienti produttivi, magari per risparmiare qualche euro, ma alla fine si ritrovavano a dover sostituire i loro PC ogni 2/3 mesi perché l’utilizzo prolungato o l’esposizione a polveri o umidità portava irrimediabilmente al malfunzionamento e al guasto dei dispositivi.

Risultato? Spese per cambiare i computer 4/5 volte l’anno, blocchi produttivi frequenti, stress ed emicranie garantite, quando con un PC industriale tutte queste problematiche non si sarebbero nemmeno presentate.

I computer industriali, infatti, sono PC con hardware e caratteristiche tecniche progettati e realizzati per essere operativi 24/7 proprio in questi contesti. Ecco perché.

Quali sono le caratteristiche principali di un computer industriale?

Le caratteristiche distintive dei PC industriali sono principalmente assenza di ventole, hardware industriale, operatività h24, resistenza a considerevoli variazioni di temperatura, resistenza alle vibrazioni, e consumi ridotti.

Eccole più nel dettaglio.

1. Assenza di ventole

In generale, l’utilizzo di componenti meccaniche all’interno dei PC industriali è pari a 0: ciò significa che la maggior parte di questi computer è fanless, ossia priva di ventole di raffreddamento o di fori di areazione per dissipare il calore generato dal processore, tranne nel caso in cui si tratti di una specifica richiesta del cliente.

Il calore viene quindi disperso attraverso il case, rendendo il PC totalmente silenzioso e operativo anche in ambienti umidi o sporchi, proprio perché non ci sono ventole che attirano particelle di umidità o residui che si infiltrerebbero all’interno del PC causando surriscaldamenti o malfunzionamenti.

Due dei principali vantaggi dei pc industrali, derivanti dall’assenza di ventole, sono infatti la silenziosità e le alte prestazioni anche in presenza di umidità e polvere.

Ritornando all’esempio precedente, i nostri clienti che prima utilizzavano PC consumer in questi contesti ora non devono più cambiare il computer all’interno del loro macchinario ogni 3 mesi: il PC industriale che hanno integrato ha superato le aspettative anche dei più scettici.

2. Utilizzo di hardware industriale

Un’altra caratteristica distintiva dei computer industriali è la tipologia di hardware.

Quante volte il tuo PC consumer ha subito sovratensioni e di conseguenza malfunzionamenti, danneggiando magari l’intero macchinario? E soprattutto, quanto spesso hai dovuto riconfigurare i PC con i settaggi corretti, se l’hardware subiva variazioni da parte della casa produttrice?

Con i PC industriali queste problematiche vengono risolte alla radice: l’hardware industriale che utilizzano, infatti, ha un lifecycle di gran lunga più esteso rispetto a quello dei PC consumer: è garantito per periodi di 3-5 anni fino anche di 10, assicurando la reperibilità degli stessi componenti con product line apposite e garanzia di supporto a lungo termine.

3. Operatività h24

I PC industriali vengono ampiamente utilizzati come controller di impianti produttivi, come anche all’interno di totem interattivi o sistemi di sicurezza, proprio la loro operatività h24, data dalle componenti e dall’hardware industriale utilizzati.

In particolare, il loro hardware è progettato per evitare sovratensioni che porterebbero al rischio di fermi macchina e perdita di dati di produzione, in modo da assicurare una funzionalità continua anche in contesti o utilizzi gravosi.  

4. Resistenza a considerevoli variazioni di temperatura d’esercizio

Se installati in ambienti outdoor o comunque esposti a notevoli escursioni termiche, i tradizionali PC consumer non garantiscono la piena operatività: al contrario, queste condizioni possono portare al congelamento della ventola o all’eccessivo surriscaldamento del processore, con conseguenti danni al PC e malfunzionamenti dei macchinari o dispositivi a cui è collegato.

Grazie alla possibilità di integrare il range di temperatura esteso, invece, i computer industriali sono in grado di operare nel pieno delle loro performance anche a +85°C (se per esempio devi integrare il PC in un macchinario che verrà esposto al sole estivo per tutto il giorno) o a -40°C.

5. Resistenza alle vibrazioni

Un’importante proprietà derivante dall’assenza di componenti meccaniche e dall’utilizzo di case in alluminio è la resistenza alle vibrazioni, che permette ai computer industriali di essere impiegati anche in ambienti produttivi soggetti a urti o comunque vibrazioni causate dalle lavorazioni.

6. Consumi ridotti

Operatività h24 non deve necessariamente significare costi esorbitanti in bolletta a fine mese. Al contrario, la maggior parte dei PC industriali ha un consumo molto basso, generalmente tra i 65W e i 120W.

Inoltre i PC industriali possono avere range di voltaggio esteso di 9-24 V, alcuni fino anche a 36V: questa particolarità fa sì che questi PC siano pienamente idonei all’utilizzo in ambito automotive, in cui gli sbalzi di tensione possono danneggiare gravemente i comuni PC consumer.

Perché scegliere i PC industriali?

Abbiamo visto che i PC consumer sono dei dispositivi concepiti per un utilizzo completamente diverso dai computer industriali.

Impiegare il PC che abbiamo sopra la scrivania all’interno di un totem interattivo esposto a caldo e intemperie oppure in un macchinario che deve essere operativo h24 sarebbe come presumere / voler pretendere di correre un campionato di moto GP a bordo di una Graziella, e di stupirsi se poi non si arriva nemmeno a tagliare il traguardo.

Se provi a riprendere le domande che abbiamo posto all’inizio di questo articolo, avrai già la risposta su quale PC rappresenta la soluzione migliore per la tua azienda.

Per fare un breve recap, i computer industriali sono i più indicati per installazioni in ambienti gravosi, in quanto grazie all’assenza di ventole riescono a garantire operatività 24/7 anche in contesti ricchi di umidità, residui di produzione, o esposti a notevoli escursioni termiche.

Per concludere, un altro importantissimo vantaggio di questi PC è la realizzazione su richiesta del cliente: rivolgendosi a produttori certificati, è possibile comunicare in fase di analisi e progettazione le specifiche esigenze che il pc custom deve soddisfare, come ad esempio la presenza di più porte seriali se si devono collegare dispositivi con questa uscita, il RAID per proteggere i dati, o l’espansione della RAM se si ha necessità di più memoria.

In questo modo non solo avrai la certezza di aver integrato in azienda un dispositivo sicuro e altamente performante, ma anche perfettamente adeguato ai bisogni aziendali, evitando di ritrovarsi con un PC sottodimensionato che di conseguenza si dovrà sostituire sprecando altro tempo e denaro.

RICHIEDI ORA UNA PROVA GRATUITA DI 15 GIORNI

Leggi le recensioni di chi ci ha scelto

Kimera per Sistemi di Automazione 4.0

Sono Marco Zana e sono il Project Manager di Robot At Work, azienda che opera nel settore dell’automazione industriale. Eravamo alla ricerca di PC industriali da integrare nelle nostre celle robotizzate, per utilizzarli soprattutto per HMI, gestione scambio dati 4.0 ed elaborazione sistemi di visione artificiale 2D e 3D. Lo staff tecnico di KM Soltec ha analizzato attentamente le nostre esigenze ed ha realizzato i Kimera Computers con le configurazioni più idonee per il nostro contesto applicativo, soddisfacendo in pieno le nostre aspettative. Abbiamo scelto KM Soltec per la loro competenza e professionalità. Avevamo già collaborato con loro per acquistare delle tastiere industriali, e dopo una loro visita in azienda, ci hanno lasciato un Kimera in prova per due settimane. Abbiamo così avuto modo di testare a fondo il PC nelle nostre celle robotizzate, ed è risultato perfetto per le nostre esigenze. Per le nostre produzioni è imprescindibile trovare partner affidabili e performanti, con standard elevati sia dal punto di vista tecnologico sia qualitativo, e con i loro Kimera Computers, KM Soltec si è rivelata proprio questo. In poche parole, ottima qualità ad un ottimo prezzo!

–          Marco Zana, Robot at Work

Kimera per Totem Interattivi

Sono Rosa Fanelli e faccio parte di BBS Italia, azienda che realizza soluzioni totem interattivi da esterno ed interno.  Eravamo alla ricerca di device industriali da integrare nelle nostre soluzioni per risolvere i continui problemi di malfunzionamento dovuti all’utilizzo di hardware non adatto all’operatività H24 e all’installazione in ambienti con temperature molto alte o estremamente basse, addirittura sotto lo zero. Il guasto di un PC all’interno di un totem lo porta ad essere inutilizzabile e ci costringe a dover effettuare frequenti operazioni di manutenzione che risultano essere molto dispendiose. Dopo varie ricerche abbiamo trovato KM Soltec che con i loro Kimera Computers sono stati in grado di trovare sempre le soluzioni più idonee alle nostre richieste. Il supporto che ci hanno fornito ci ha permesso di acquistare i prodotti giusti in base alle nostre esigenze.

Abbiamo deciso di collaborare con KM Soltec per la loro affidabilità, competenza e solidità. Inoltre sono stati in grado di progettare e realizzare soluzioni industriali in tempi più rapidi rispetto ai competitor: la realizzazione dei Kimera Computers in 3-5 giorni è stata effettivamente rispettata, in quanto ad ogni nostro ordine i PC ci sono stati consegnati testati entro i 5 giorni garantiti!

–          Rosa Fanelli, BBS

Server 1U Fanless per i Demo & Training Center Europei di ATEN

Ciao, sono il responsabile tecnico/commerciale per l’Italia di ATEN, un’azienda Taiwanese con 40 anni di esperienza nei settori KVM e Audio/Video professionale. Per l’allestimento del primo Demo & Training Center a Milano, stavo cercando dei server fanless in formato 1U. Non avevamo particolari esigenze di prestazioni e i normali server commerciali erano troppo grandi e rumorosi per le nostre esigenze. Il buon lavoro fatto da Matteo sui motori di ricerca mi ha permesso di scoprire KM Soltec e di trovare il loro Kimera Computer rack 1U fanless. La disponibilità e la professionalità di Matteo sono state fondamentali per arrivare a configurare i 4 server come serviva a noi. A 6 mesi di distanza da quell’acquisto siamo così soddisfatti che ne abbiamo presi altri 4 per il Demo & Training Center di Madrid. E a breve toccherà a quello di Parigi…

–          Luca Enea Spilimbergo, ATEN

Professionalità e collaborazione

In Mager S.r.l. stavamo cercando da tempo un partner affidabile per la fornitura di PC industriali, o una loro alternativa fanless. Come realtà produttiva eravamo interessati al rinnovo di alcuni computer “bordo macchina” nelle linee a controllo numerico, cercando un giusto equilibrio tra performance operative, robustezza e affidabilità, rispetto all’investimento economico. Matteo e il suo staff ci hanno garantito una pronta risposta e la massima disponibilità sia in fase di analisi del problema sia nel dimensionamento tecnico ed economico della soluzione. I PC industriali acquistati da KM Soltec (Kimera pc) sono in funzione da alcuni mesi con il rendimento previsto, anche in termini di risparmio energetico e riduzione dei fermi macchina. L’Azienda e Matteo hanno dimostrato grande professionalità e presenza anche nella gestione amministrativa del rapporto cliente/fornitore.

–          Gian Luca Rivalta, Mager Srl.

Vuoi scoprire come i Kimera Computers possono aumentare la tua produttività aziendale? Stai sviluppando un progetto ma non sai quale prodotto sia il più adatto per le tue esigenze? Contatta il nostro team:

>> CONTATTACI <<

Analizzeremo il tuo progetto e realizzeremo la soluzione migliore per le tue esigenze!

Lascia un commento